16-17 Giugno 2018: San Patrignano Solstizio D’Estate 2018 @Officine Farneto Roma

sanpa

Il viaggio di “Solstizio d’Estate – Illuminati dal Gusto” iniziato a Villa Miani e proseguito al Salone delle Fontane continua quest’anno in una nuova affascinante location: le Officine Farneto in via Monti della Farnesina, 77  Roma, a due passi dallo Stadio Olimpico nel cuore della movida notturna della Capitale!

Un evento ancora più grande e ricco di novità che si svolgerà il 16 e 17 giugno 2018.

La kermesse enogastronomica di eccellenze italiane, organizzata da Taste Factory che aprirà gli ingressi alle ore 11:00 per gli operatori del settore, alle 13:00 per gli appassionati e terminerà alle 23.00.

L’evento si articolerà su un filo conduttore che vuole proporre e valorizzare le nostre tradizioni enogastronomiche, la ricchezza del nostro territorio, con un’attenzione particolare ai servizi connessi, alla formazione, all’innovazione ed all’internazionalizzazione. La VI edizione di “Solstizio d’Estate” vuole sottolineare ulteriormente il requisito di eccellenza nell’anno 2018 definito dal MIPAAF “L’Anno del Cibo Italiano nel Mondo”.
A fare da cornice a tutto questo cibo di qualità, i vini della cantina San Patrignano.

San Patrignano ti resta dentro. L’aria che si respira, gli sguardi profondi e intensi, la leggerezza dei modi che fa sembrare tutto semplice e naturale, la voglia di fare al meglio con la soddisfazione personale che passa attraverso la realizzazione di quella altrui.

Per Riccardo Cotarella, alla guida della cantina San Patrignano, il vino non è solo una passione, ma anche uno strumento per avvicinare 1.500 ragazzi della comunità ad un’attività lavorativa. Un atteggiamento rispettoso dell’ambiente è la prerogativa di San Patrignano, che opera con impianti fotovoltaici, utilizzo di materiali verdi, riciclo e regime praticamente biologico. infatti, i vigneti si trovano a Coriano e 20 dei 110 dell’azienda sono gestiti in regime biodinamico e affidati alle cure di Stefano Longhi, responsabile di questa iniziativa.

Una bella distesa di vigne, con diverse esposizioni in cui le piante poggiano su terreni argilloso-calcarei, completamente inerbiti, ad una altitudine media di 200 metri. Tutti gli accorgimenti adottati in vigna e in cantina donano ai vini di San Patrignano un’eleganza unica, unita ad una varietà di aromi notevole. Una cantina sicuramente da assaggiare.